Scritto da Sam Drazin,

Come ottenere il massimo da Axient Digital con Wireless Workbench 6

In un mondo in cui lo spettro si riduce sempre di più e con sempre più canali wireless attivi, i tecnici audio affrontano difficoltà sempre maggiori per la gestione degli ambienti di radiofrequenze (RF).

Shure ha sviluppato la soluzione wireless Axient Digital per offrire un solidità RF e audio superiore, nonché scalabilità e connettività per l'era moderna. Wireless Workbench 6 (WWB6) è un'efficace suite software che offre funzionalità complete di comando e controllo per Axient Digital. I tecnici posso preparare le configurazioni in anticipo e monitorarle in remoto, per potersi concentrare sull'evento principale, garantendo un audio della massima qualità.

Wireless Workbench 6 ha definito lo standard per la tecnologia audio wireless. Il controllo completo dei sistemi wireless Shure in rete consente agli utenti di monitorare e gestire ogni aspetto della propria attrezzatura da un computer portatile, mentre gli efficaci strumenti di coordinamento delle frequenze consentono la pianificazione di eventi wireless dinamici e complessi.

Adesso, analizzeremo tre modi in cui puoi ottenere il massimo da Axient Digital grazie a Wireless Workbench 6.

Monitoraggio/Diagnosi del sistema

Timeline è un'utilità di WWB6 che registra lo stato dei canali dei sistemi wireless Shure nel tempo. L'applicazione mostra i parametri di stato essenziali dei canali dei sistemi wireless come Axient Digital nel corso di un'esibizione, per il monitoraggio e la diagnosi successiva. In questo modo, i walk test possono essere condotti da una sola persona, dato che i tecnici possono monitorare in modo efficace elementi come i livelli RF/ShowLink mentre attraversano la location. Inoltre, i trasmettitori Axient Digital consentono di inserire marcatori all'interno di Timeline, al fine di contrassegnare le zone pertinenti durante gli spostamenti. Timeline può anche registrare e visualizzare la qualità del canale, – una metrica intelligente che acquisisce il rapporto segnale-rumore per Axient Digital. Si tratta dell'indicatore più completo di un collegamento RF e viene messo in evidenza durante la registrazione dei canali Axient Digital all'interno di Timeline.

Configurazione RF avanzata

Quadversity impiega una tecnologia brevettata che sfrutta quattro ingressi RF simultanei per alimentare un singolo canale RF. In ambienti RF ostili, Quadversity può ampliare l'area di copertura di un canale microfonico o abilitare più aree di copertura con ingressi antenna aggiuntivi. Questa maggiore flessibilità rende la configurazione e il monitoraggio dei canali RF operazioni particolarmente importanti. Insieme a Timeline, le interfacce di monitoraggio di WWB6 (pannelli delle proprietà, barre dei canali) vengono potenziate per trasmettere Axient Digital in tutte le modalità operative. I dispositivi in Quadversity vengono visualizzati con quattro ingressi RF per canale, garantendo la visibilità degli ingressi dei segnali RF grezzi per antenna. La trasparenza e la specificità sono cruciali durante la regolazione dei sistemi wireless e sono ancora più importanti durante l'ampliamento della copertura RF per le applicazioni più importanti.

Monitoraggio e controllo in remoto

Axient Digital offre un nuovo livello di controllo per i trasmettitori dei sistemi wireless. La registrazione dei trasmettitori consente agli utenti di far sì che solo le unità desiderate trasmettano l'audio, indipendentemente dallo stato di crittografia o dal modello. ShowLink™ consente il controllo completo della catena di segnale wireless con i trasmettitori della serie ADX. I canali dei ricevitori Axient Digital sono collegabili fino a otto trasmettitori alla volta, mentre ADX consente di gestire e commutare il trasmettitore attivo in remoto. Ciò permette la condivisione di frequenze fra i vari trasmettitori che non funzionano contemporaneamente, l'ideale per i tecnici della chitarra che gestiscono diversi trasmettitori bodypack per il proprio artista o per i presentatori durante gli eventi aziendali, che possono passare da un trasmettitore portatile a un bodypack e viceversa. Il controllo completo dei trasmettitori ADX collegati all'interno di WWB6 offre agli utenti l'accesso per la modifica delle proprietà dei trasmettitori direttamente dai propri computer, nonché la visibilità per il monitoraggio dello stato di tutti i trasmettitori collegati in un'unica vista.

Wireless Workbench 6 offre agli utenti wireless Shure nuovi livelli di controllo e monitoraggio intelligenti. Quando viene utilizzato con i sistemi Axient Digital, WWB6 si trasforma in uno strumento essenziale per le produzioni che richiedono i massimi livelli di eccellenza dalle soluzioni audio wireless.

Autore

Sam è un responsabile di prodotto di Shure in ambito software. Laureato alla University of Miami (Coral Gables, FL) in Ingegneria musicale, adora lavorare ai prodotti che usa personalmente. Nel tempo libero, Sam suona il pianoforte in alcuni gruppi jazz in città o cucina in casa utilizzando ingredienti internazionali e nuove attrezzature sperimentali. Ha iniziato a lavorare per Shure come stagista, passando a tempo pieno dal 2010.

Informazioni sull'autore

Sam Drazin

Sam is a Product Manager for software products at Shure. A graduate of the University of Miami (Coral Gables, FL) with a BS in Music Engineering, Sam is thrilled to be working on products he uses regularly himself. In his free time, Sam can be found playing keys in jazz combos around the city, or cooking with various international ingredients and experimental new kitchen gear at home. He started with Shure as an intern, and has been full time with the company since 2010.

Articoli correlati