160 canali di microfoni wireless Shure in uso per il flash mob di T-Mobile

Hand Held Audio Ltd, un'importante società di noleggio di apparecchiature audio professionali, ha fornito 160 canali di microfoni wireless Shure UHF-R per l'ultimo flash-mob pubblicitario di T-Mobile. L'evento, in stile karaoke, è stato il primo del suo genere nel mondo, nonché l'evento RF più grande mai registrato, con il supporto completo di Shure Distribution UK (SDUK).

 

L'apparecchiatura UHF-R e i microfoni Shure hanno garantito prestazioni perfette durante il più grande evento di karaoke al mondo

Sotto la conduzione della star internazionale del pop/rock Pink, oltre 13.000 persone si sono riunite in Trafalgar Square, Londra, per cantare grandi successi come "Hey Jude" e "Is This The Way to Amarillo?". I membri dello staff hanno ricevuto 160 microfoni Shure, fra cui i modelli Beta 58 e SM58, ognuno dei quali ha trasmesso su canali RF indipendenti. Le riprese video dell'evento verranno utilizzate per la produzione di una serie di pubblicità televisive per T-Mobile.

 

A proposito di UHF-R:

Abbiamo deciso di utilizzare il kit UHF-R offerto da Shure, dal momento che offriva il meglio in termini dell'attuale tecnologia dei radiomicrofoni e delle gamme di frequenza richieste per il funzionamento.

Tarkan Akdam, responsabile tecnico di Hand Held Audio

Esigenze del cliente

Hand Held Audio ha ricevuto l'incarico di implementare la tecnologia wireless per l'evento e ha deciso di impiegare 160 canali wireless per soddisfare i requisiti del progetto. A fronte di una sfida di questa portata, HHA si è rivolta a SDUK per assistenza durante la pianificazione e per un ulteriore supporto per tutto il corso dell'evento. Il piano delle frequenze definitivo era composto da 162 canali (due extra per Pink) che occupavano le bande da 518 a 865 Mhz. Ogni microfono richiedeva il proprio canale indipendente e tutti quanti dovevano funzionare contemporaneamente nel corso della giornata. Coprire l'intera area di Trafalgar Square, che misura 100 x 60 m, ha rappresentato una sfida alquanto impegnativa. L'affollato ambiente RF di Londra Centrale e la possibile intermodulazione tra frequenze, inoltre, rappresentavano il problema di dover isolare in modo corretto una quantità sufficiente di frequenze.

 

Soluzione

Tarkan Akdam, responsabile tecnico di Hand Held Audio, ha commentato: "Abbiamo deciso di utilizzare il kit UHF-R offerto da Shure, dal momento che offriva il meglio in termini dell'attuale tecnologia dei radiomicrofoni e delle gamme di frequenza richieste per il funzionamento. Il sistema di antenne, progettato per trasmettere verso 80 ricevitori doppi, doveva disporre di un guadagno adeguato a fornire livelli sufficienti di copertura, evitando al contempo di superare determinate soglie che avrebbero provocato problemi in termini di intermodulazione e frequenze RF. Si trattava di trovare il giusto equilibrio. Abbiamo scelto un sistema di antenne a quattro direzioni, con antenne a paletta a banda larga Shure (PA805SWB). Ho progettato e realizzato un sistema di amplificazione RF a quattro direzioni, con guadagno elevato, bassa rumorosità e a banda larga, completamente interconnesso con oltre 400 meri di cavo Triax a doppia schermatura". Ciò ha garantito la registrazione dei dati vocali da tutti i microfoni, riducendo al minimo le interferenze da altri canali RF. Una seconda coppia di antenne attive e a banda larga Shure è stata installata presso il camion di trasmissione, in direzione del podio di Pink, per garantire la copertura del suo microfono. Per distribuire correttamente il segnale RF, Tarkan ha scelto 21 unità di distribuzione con antenne Shure UA845.

 

"Isolare 160 canali è un compito impegnativo in qualunque luogo, ma essere al centro di Londra lo ha reso ancora più complesso in termini di requisiti tecnici e di precisione", ha spiegato. "Abbiamo affrontato diversi problemi. Trafalgar Square è già un ambiente RF affollato, con frequenze occupate da aziende locali, emittenti televisive e produzioni teatrali della vicina West End. Dovevamo prendere in considerazioni i trasmettitori televisivi, al fine di evitare interferenze e, al contempo, dovevamo garantire che le voci dei cantanti risultassero chiare e cristalline. Una copertura wireless efficace era un requisito obbligatorio, per garantire la registrazione di tutti i microfoni".

 

Risultati

Prima dell'evento, sono stati effettuati diversi test delle intensità di campo, per verificare la presenza di interferenze e far sì che tutti e 161 i canali funzionassero contemporaneamente. Akdam ha commentato: "Inizialmente, abbiamo condotto alcuni test con 40 canali, mentre il giorno prima dell'evento, ne avevamo 160 in funzione contemporaneamente. Il compito era alquanto gravoso, ma la giornata è trascorsa senza problemi e siamo davvero soddisfatti dal risultato. I microfoni e l'apparecchiatura UHF-R Shure hanno funzionato alla perfezione, trasmettendo senza intoppi le voci dei cantanti ai rispettivi ricevitori. In termini di dimensioni, riteniamo che si tratti di un primato mondiale fra gli eventi RF".

 

Akdam ha aggiunto: "Gli eventi di questa natura richiedono molte risorse e ridurre i potenziali problemi è sempre un fatto positivo. Sapevo che, grazie a Tuomo Tolonen di SDUK, avrei avuto il pieno supporto di Shure, pertanto ho avuto maggiore fiducia sul buon esito delle operazioni. Le competenze dei tecnici dell'applicazione mi hanno aiutato moltissimo a superare ogni possibile ostacolo tecnico".

 

Esempi simili

Esempi di soluzioni correlate