Coordinamento delle radiofrequenze al Lowlands Paradise 2014

A proposito di AXT600:

Non solo ho avuto la possibilità di monitorare in modo continuo i palchi dal rischio RF più elevato, ma ho potuto anche analizzare l'intero sito del festival grazie ai quattro AXIENT Spectrum Manager.

Kees Heegstra, specialista RF per le aziende di eventi danesi Mojo Concerts e Loc7000

Kees Heegstra, specialista RF per le aziende di eventi danesi Mojo Concerts e Loc7000, ha coordinato e monitorato tutti i sistemi wireless in uso in occasione del Lowlands (il più grande festival di 3 giorni dei Paesi Bassi).  

 

Esigenze del cliente

Oltre ai sistemi wireless a 130 canali e agli in-ear forniti dalla società di noleggio Ampco Flashlight, le band che si sono esibite hanno impiegato quasi 150 canali al giorno.
Durante ogni giornata del festival, sono stati utilizzati circa 300 trasmettitori UHF in un'area di 3,5 km quadrati, la maggior parte dei quali era costituita da trasmettitori Shure PSM1000, PSM900 e UHF-R.
"Con così tanti canali, avevo bisogno di una soluzione affidabile ed efficiente per il monitoraggio dello spettro RF nelle aree a rischio", ha spiegato Heegstra.

1
PA421A
1
2
P10T
2

Soluzione

Per proteggere le trasmissioni dalle interferenze, la prima scelta è stata AXIENT Spectrum Manager e il software Wireless Workbench 6. Heegstra ha utilizzato 4 Spectrum Manager e li ha posizionati sui palchi in cui le band portavano i propri set RF. Questi 4 palchi erano posizionati ai confini del sito del festival, pertanto gli Spectrum Manager coprivano l'intera area.
Per il piano delle frequenze, si è affidato al software Wireless Workbench 6. Il piano RF per l'intera area del festival è stato elaborato in base a varie analisi.
Grazie ai quattro AX600 Spectrum Manager in rete, il coordinamento è avvenuto in un'unità di controllo centrale, in cui veniva utilizzata la funzione più importante, ovvero l'analisi RF, allo scopo di verificare l'utilizzo delle frequenze assegnate in base al piano e individuare eventuali trasmettitori non approvati.

 

Risultati

"Non solo ho avuto la possibilità di monitorare in modo continuo i palchi dal rischio RF più elevato, ma ho potuto anche analizzare l'intero sito del festival grazie ai quattro AXIENT Spectrum Manager", ha affermato Heegstra.
"Senza gli Spectrum Manager, non avrei potuto lavorare in modo così efficiente, monitorando un'area così vasta per il festival".
Durante i tre giorni, non si è verificato alcun problema RF, garantendo la trasmissione della musica a 60.000 appassionati!

 

Esempi simili

Esempi di soluzioni correlate