BMW e VW sfruttano i vantaggi di comunicazioni wireless perfette all'IAA

L'IAA o International Motor Show di Francoforte è uno degli eventi annuali più importanti per il settore automobilistico internazionale.

Quest'anno, il sistema Axient, fiore all'occhiello di Shure, ha agevolato le comunicazioni wireless protette presso i raffinati stand di VM e BMW, suddivisi su più livelli, garantendo standard qualitativi di classe mondiale e senza interferenze, con le stesse prestazioni garantite da Shure nelle precedenti edizioni della manifestazione.

 

A proposito di Axient:

Le frequenze disponibili presso il sito erano limitate, rendendo l'ambiente abbastanza problematico. Tuttavia, Axient si è dimostrato all'altezza della situazione, senza alcun problema.

Til Schwartz, direttore responsabile di IT AUDIO

Esigenze del cliente

IAA è uno degli eventi più importanti a livello internazionale per il settore automobilistico, pertanto operazioni a prova di errore erano un requisito obbligatorio.

A differenza degli anni precedenti, i principali produttori di automobili hanno organizzato le conferenze stampa più importanti, per l'annuncio dei propri prodotti, presso gli stand di appartenenza, anziché impiegare sale conferenze dislocate altrove.

Presso i raffinati stand VM e BMW su più livelli, era fondamentale garantire comunicazioni wireless sicure e prive di interferenze.

1
PSM 1000
1
2
AXT400
2
3
AXT630
3
4
AXT900
4

Soluzione

IT AUDIO, studio di consulenza per le tecnologie delle installazioni e subappaltatore di NIYU Media Projects, ha ricevuto l'incarico di implementare il piano di connettività audio per tutti e tre gli stand del gruppo BMW presso la sala 11.0 (BMW, Mini e Rolls Royce). La realizzazione pratica dell'infrastruttura audio negli stand è stata eseguita da vari appaltatori, mentre Lleyendecker ha gestito la parte principale, ovvero BMW. IT AUDIO ha scelto un sistema wireless Axient, con oltre 30 canali per le comunicazioni audio presso i principali stand su più livelli.

Otto canali RF sono stati dedicati alle diverse zone di presentazione presso gli stand dei produttori e per diverse applicazioni per le interviste. Per gli eventi serali, che prevedevano discussioni con i presidenti, ospiti di prim'ordine e band, sono stati utilizzati sistemi Axient a 14 canali e sei canali di in-ear monitor Shure PSM 1000, mentre, per i comunicati stampa più importanti, sono stati aggiunti altri otto canali di Axient.

IT AUDIO ha selezionato due unità AXT600 per la gestione dello spettro, allo scopo di monitorare lo stato RF nella sala 11.0: entrambi i sistemi hanno dimostrato il proprio valore in conferenza stampa, che ha ospitato numerosissimi team ENG da tutto il mondo. "Gestire un totale delle circa 220 frequenze assegnate allo stand BMW, approssimativamente da 500 a 720 MHz era unicamente una nostra responsabilità", ha spiegato Miguel Augusto, fornitore di servizi per Lleyendecker. "Spectrum Manager mi ha permesso di passare l'intera configurazione su frequenze protette con pochissimo preavviso, grazie a ShowLink Remote Control: un enorme vantaggio che nessun altro sistema è in grado di offrire. Inoltre, Axient ci permette di aumentare o ridurre liberamente la potenza di uscita. Di solito, lavoriamo a 10 mW, ma durante gli eventi serali, quando i relatori si spostano sul palco, possiamo modificare l'uscita di potenza secondo necessità e mentre il sistema resta in funzione".

"Abbiamo fornito ai rappresentanti della dirigenza due trasmettitori wireless per le conferenze stampa e per gli eventi serali", ha spiegato Til Schwartz. "In questo modo, abbiamo sempre un'alternativa grazie alla modalità Frequency Diversity del sistema, in caso di problemi tecnici o altri imprevisti".

Il sistema Axient di Shure è stato scelto anche dai responsabili audio presso lo stand Volkswagen nella sala 3.0, ossia i consulenti audio Hansjörg Wenzel di FILMTEC Media e Hagen Weigel, capo dei progetti tecnici di Winkler Multi Media Events. Presso lo stand VW, sono stati impiegati dieci canali di Axent in totale. Durante la conferenza stampa principale, i tre relatori principali hanno ricevuto anche trasmettitori wireless funzionanti in modalità Frequency Diversity.

Nel corso della manifestazione, il fornitore di servizi esterno Thomas Meyer ha calcolato per Riedel la necessità di 350 frequenze per tutti gli eventi Volkswagen per l'IAA, compresa la sala Audi, allestita in modo specifico presso l'atrio interno della mostra. "In alcune aree, le frequenze disponibili erano impiegate quasi alla massima capacità per via dell'utilizzo intensivo di telex wireless e sistemi di traduzione, telemetria e Steadycam", ha spiegato Hagen Weigel. "E, naturalmente, erano sempre presenti team di reporter con apparecchiature non registrate, per cui non è mai possibile fare piani precisi. Tuttavia, grazie ad Axient, ho potuto sempre ripiegare sulla commutazione automatica delle frequenze, senza che nessuno se ne accorgesse!", ha concluso.

Risultati

"Rispetto alla precedente edizione dell'IAA di due anni fa, il numero di canali wireless richiesti dal gruppo BMW è quasi raddoppiato, soprattutto per via della conferenza stampa principale, che nel 2013 non si era tenuta presso lo stand BMW, a differenza di quest'anno", ha commentato Til Schwartz, direttore responsabile di IT AUDIO. "Inoltre, abbiamo dovuto inserire una guida turistica wireless e i sistemi di traduzione, che utilizzano anch'essi lo spettro RF. Le frequenze disponibili presso il sito erano limitate, rendendo l'ambiente abbastanza problematico. Tuttavia, Axient si è dimostrato all'altezza della situazione, senza alcun problema".

"L'International Motor Show presenta sempre grosse sfide in termini di gestione delle frequenze wireless, in particolare durante le conferenze stampa, dove si verifica la saturazione", ha commentato Jens Stellmacher, responsabile di progetto di Shure Distribution. "Oltre ai requisiti del produttore, occorrevano altre frequenze per le squadre di giornalisti e le troupe video. Insieme alla modalità Frequency Diversity, la funzione di rilevamento ed eliminazione delle interferenze di Axient garantisce operatività senza problemi, anche in ambienti RF impegnativi come questo".

Oltre a BMW e Volkswagen, molti altri produttori automobilistici hanno adottato Axient all'IAA: in totale, erano presenti circa 100 canali del sistema analogico di punta, in uso presso la manifestazione.

Miguel Augusto, fornitore di servizi per Lleyendecker

Spectrum Manager mi ha permesso di passare l'intera configurazione in frequenze protette con pochissimo preavviso, grazie a ShowLink Remote Control: un enorme vantaggio che nessun altro sistema è in grado di offrire.

Hagen Weigel, capo dei progetti tecnici di Winkler Multi Media Events

E, naturalmente, erano sempre presenti team di reporter con apparecchiature non registrate, per cui non è mai possibile fare piani precisi. Tuttavia, grazie ad Axient, ho potuto sempre ripiegare sulla commutazione automatica delle frequenze, senza che nessuno se ne accorgesse!

Esempi simili