Shure Wireless al servizio del teatro Friedrichstadt-Palast di Berlino

I microfoni UHF-R e gli in-ear monitor PSM 1000 offrono una copertura RF perfetta presso il più grande palcoscenico teatrale europeo

A proposito di PSM 1000:

Oltre alla qualità audio, per noi il PSM 1000 è il sistema di in-ear monitor più intuitivo sul mercato, che supera di gran lunga quelli degli altri produttori.

Thomas Heidel, direttore tecnico del Friedrichstadt-Palast

L'ex teatro del varietà di Berlino, il Friedrichstadt-Palast, è uno dei luoghi più visitati della repubblica tedesca: ospita oltre 700.000 visitatori all'anno e vanta il palco teatrale più grande d'Europa, con una dimensione di 2.200 metri quadrati. Dal momento che gli spettacoli proposti diventano sempre più ambiziosi, i microfoni wireless Shure e i sistemi di in-ear monitor rivestono un ruolo sempre più importante all'interno di questo luogo.

 

Esigenze del cliente

Dal momento che gli spettacoli presentati al Friedrichstadt-Palast comprendono spesso momenti di danza o esibizioni acrobatiche, quando occorrono i rinforzi sonori, non è sempre possibile utilizzare microfoni cablati e monitor foldback. Garantire una copertura completa con i monitor per gli artisti su tutta la superficie di 2.200 metri quadrati del palco costituisce una e propria sfida, in particolare se le esibizioni prevedono l'utilizzo di tutta l'area o, in casi estremi, se vengono impiegate le corde per gli esercizi acrobatici. Anche riconfigurare i sistemi wireless è una sfida giornaliera: a volte il Friedrichstadt-Palast ospita spettacoli mattutini per i più piccoli e, alla sera, altri spettacoli che prevedono sistemi wireless del tutto diversi. Tale schema di utilizzo si applica a più giornate, pertanto il team di tecnici si trova costretto a riconfigurare sempre il sistema per ben due volte al giorno.

 

Soluzione

Dal 2009, nel teatro viene utilizzato in modo intensivo il sistema microfonico wireless Shure UHF-R, che soddisfa tutti i requisiti in termini di microfoni sul palco quando non è possibile utilizzare quelli di tipo cablato. Gli in-ear monitor PSM 1000 sono stati aggiunti ai sistemi RF di Shure qualche anno fa, consentendo al teatro di dismettere il precedente sistema foldback sul palco basato su wedge.

"Prima di passare al sistema PSM 1000, utilizzavamo ancora i wedge sulla parte frontale del palco. Per motivi tecnici ed estetici, adesso siamo passati completamente agli in-ear monitor. Dal momento che il nostro palco è così grande, è sempre una bella sfida garantire agli artisti un monitoraggio sufficiente, in qualunque punto si trovino. In particolare, se si esibiscono sulle corde, l'unico sistema utilizzabile è quello degli in-ear monitor", ha spiegato Janos Linde, tecnico del suono del Friedrichstadt-Palast

 

Per gestire i microfoni basati su RF e i sistemi di in-ear monitor, nonché per pianificare, configurare e riconfigurare l'utilizzo delle frequenze, il guadagno dei canali e monitorare i livelli delle batterie, il team di tecnici del teatro ora impiega l'applicazione Wireless Workbench di Shure.

 

Risultati

Al momento, il sistema microfonico wireless UHF-R soddisfa i requisiti in termini di rinforzi sonori del team di tecnici del Friedrichstadt-Palast, sebbene le limitazioni sull'utilizzo delle frequenze RF determinate dall'asta dello spettro elettromagnetico avvenuta in Germania (il cosiddetto "Digital Dividend") stiano spingendo i dirigenti a prendere in considerazione un futuro aggiornamento a ULX-D, la soluzione microfonica wireless digitale di punta offerta da Shure.

 

Thomas Heidel, direttore tecnico del Friedrichstadt-Palast, ha dichiarato: "Il teatro è ben schermato dalle interferenze RF esterne. Ma, naturalmente, anche noi subiremo a breve le limitazioni provocate dall'ulteriore vendita di frequenze RF, nell'ambito del secondo Digital Dividend. Di conseguenza, pensando al futuro, ci stiamo orientando verso sistemi RF digitali e Shure ULX-D".

 

Anche il sistema PSM 1000 presso il Friedrichstadt-Palast si è rivelato un grande successo e, di recente, è stato ampliato a otto canali stereo. Secondo Thomas Heidel, il PSM 1000 è "il sistema di in-ear monitor più intuitivo sul mercato". E l'utilizzo di Wireless Workbench per cambiare configurazione senza intoppi fra uno spettacolo e l'altro, anche due volte al giorno, è altrettanto positivo, secondo Janos Linde. "Funziona alla perfezione", ha commentato, "anche la sincronizzazione a infrarossi fra trasmettitori e ricevitori avviene senza intoppi".

 

Linde ha apprezzato moltissimo anche le batterie ricaricabili agli ioni di litio SB900, che hanno fatto una notevole differenza per il personale del teatro, che non deve più utilizzare batterie usa e getta per i microfoni wireless e i trasmettitori bodypack degli in-ear monitor. "Dato che gli spettacoli si susseguono con intervalli brevissimi, prima di passare dalle batterie usa e getta alle ricaricabili SB900, sfruttavamo le batterie fino al loro limite. Grazie alle SB900 di Shure, possiamo gestire tre spettacoli consecutivi senza problemi e senza dover effettuare le ricariche.

 

Esempi correlati

Soluzioni correlate