Shure RF migliora un ambiente wireless difficile

Per il festival internazionale di musica e arti dello spettacolo di Bregenz, in Austria occidentale, sono stati installati 12 canali del sistema microfonico wireless Axient, il prodotto di punta offerto da Shure.

Situato sulle meravigliose rive del Lago di Costanza, il festival annuale di Bregenz, dalla durata di un mese, riempe la ridente città lacustre di Bregenz, in Austria, di produzioni teatrali, musicali e operistiche, il cui spettacolo principale "Spiel auf dem See" (Musica sul mare) viene presentato su un gigantesco palco galleggiante sul lago stesso.

 

A proposito di Axient:

Il feedback dei nostri tecnici è stato decisamente in favore dei Axient [di Shure] per molti aspetti, fra cui la chiarezza del suono, la distanza operativa prolungata, l'ottima gamma di frequenze utilizzabili dai trasmettitori e dai ricevitori, l'intelligente tecnologia delle batterie e la facilità d'uso del software di gestione Wireless Workbench.

Rudolf Illmer, responsabile audio del Bregenz Festival

Esigenze del cliente

Come accade per la maggior parte delle moderne produzioni teatrali, musicali e operistiche dal vivo, il Bregenzer Festspiele ha utilizzato sempre di più la tecnologia microfonica wireless, nel corso degli anni. Il conseguente abbandono di cavi e microfoni ingombranti per i rinforzi sonori ha permesso una maggiore libertà di movimento agli artisti e, pertanto, la realizzazione di produzioni più ambiziose.

Tuttavia, l'utilizzo di RF a Bregenz ha sempre subito limitazioni da parte dei fattori ambientali locali. La città è molto vicina ai confini con Germania e Svizzera (il cosiddetto "triangolo di confine"), pertanto spesso si verificano conflitti nell'utilizzo delle radiofrequenze. Inoltre, a seguito della dismissione della televisione analogica in locale e per via delle aste per lo spettro RF, la gamma di frequenze disponibili per l'uso da parte dei microfoni wireless a Bregenz è ancora più limitato.

 

Rudolf Illmer, oggi responsabile audio, lavora per il Bregenz Festival da 27 anni ed è abituato ai problemi rappresentati dall'utilizzo di RF nel triangolo di confine. "È sempre necessario pianificare con molta attenzione la gestione dello spettro e oggi, i piani per l'imminente fase 2 del Digital Dividend escluderanno ulteriore spettro dall'utilizzo di tipo PMSE [Programme Making & Special Events, realizzazione di programmi ed eventi speciali]. La maggior parte dei nostri sistemi microfonici wireless ha un'età compresa fra 15 e 20 anni e non è più in grado di garantire un funzionamento privo di interferenze".

Soluzione

Di conseguenza, fra la fine dell'edizione 2013 e l'apertura dell'edizione 2014 del festival, nel mese di luglio, i sistemi wireless di Bregenz sono stati completamente rinnovati. "Abbiamo effettuato prove dal vivo molto approfondite con i sistemi di tutti i produttori principali", ha continuato Illmer.

"Il feedback dei nostri tecnici è stato decisamente in favore dei Axient [di Shure] per molti aspetti, fra cui la chiarezza del suono, la distanza operativa prolungata, l'ottima gamma di frequenze utilizzabili dai trasmettitori e dai ricevitori, l'intelligente tecnologia delle batterie e la facilità d'uso del software di gestione Wireless Workbench".

 

Al momento, tutti e 12 i canali Axient vengono gestiti in modalità a 10 mW, consentendo operazioni su una vasta portata, nonostante i requisiti di potenza relativamente moderati. I sistemi Axient sono utilizzabili anche in modalità a 50 mW nell'Unione Europea, se necessario, tuttavia la modalità a bassa potenza si è rivelata sufficiente a Bregenz, nonostante l'ambiente RF molto "affollato", come ha spiegato Wolfgang Streiter. 

"Per noi, la portata è un aspetto cruciale: il palco sul lago è il più grande al mondo nel suo genere e, a volte, i cantanti si esibiscono anche a 100 metri di distanza dai trasmettitori".

Risultati

I 12 canali Axient attualmente in funzione a Bregenz sono tutti in uso sul palco galleggiante sul lago e lo specialista di sistemi RF Wolfgang Streiter ha già notato la differenza. "Grazie a Spectrum Manager e Wireless Workbench, adesso abbiamo un maggiore controllo su ciò che accade a livello locale, all'interno di questo ambiente RF così cruciale e impegnativo", ha spiegato. "Ci fidiamo completamente della modalità di rilevamento ed eliminazione delle interferenze di Axient: durante il festival, ci sono tantissimi eventi a livello locale che potrebbero creare problemi".

 

Rudolf Illmer ha voluto unirsi ai commenti di Streiter, concludendo: "Il sistema portatile Axient, grazie ai due trasmettitori, oggi non ha rivali, per via della funzione di ricerca automatica delle frequenze pulite a cui agganciarsi in caso di interferenze. Quest'anno, attendiamo la stagione dei festival senza alcuna preoccupazione!"

Esempi simili

Esempi di soluzioni correlate