Il sistema microfonico wireless digitale ULX-D supera la concorrenza per qualità audio, affidabilità e tecnologia delle batterie

Stefan Raebel, responsabile video e audio del Baden State Theatre

Credo che, a oggi, non esistano altri sistemi wireless come questo e i miei colleghi la pensano come me.

A proposito di ULX-D:

ULX-D ci ha convinti da subito.

Stefan Raebel, responsabile video e audio del Baden State Theatre

Esigenze del cliente

Il Baden State Theatre di Karlsruhe, in Germania, ospita opere, drammi e balletti presso i propri auditorium gemelli dal 1975, anno della sua completa ristrutturazione e ricostruzione.

Il nuovo sistema doveva sostituire un'apparecchiatura wireless vecchia di 15 anni, ormai obsoleta e inadatta al funzionamento rispetto alle maggiori limitazioni delle frequenze RF disponibili agli utenti wireless dopo la riassegnazione dello spettro del Digital Dividend tedesco.

Soluzione

La dirigenza del teatro ha scelto subito il sistema Shure ULX-D per la sostituzione, come ha spiegato Stefan Raebel, responsabile video e audio del Baden State Theatre. "Abbiamo preso in considerazione un altro sistema wireless digitale, ma non ci soddisfaceva del tutto", ha commentato, "ULX-D ci ha convinti da subito".

 

È stato installato un sistema microfonico wireless digitale Shure a 36 canali, per garantire al teatro un audio cristallino e un'amplificazione priva di interferenze.  

Risultati

Per la dirigenza del teatro, il sistema digitale ULX-D ha superato la concorrenza per via della qualità audio e del gran numero di canali disponibili, nonché dell'affidabilità operativa offerta dalla capacità del sistema di riconoscere le fonti di interferenza e passare ad altre frequenze prima che il problema diventi udibile.

 

"Il sistema ULX-D offre un audio eccellente e si è dimostrato molto affidabile", ha continuato Raebel. "Lo usiamo da tre anni e non abbiamo mai riscontrato una singola interruzione di segnale".

 

Un ulteriore valore aggiunto per le operazioni quotidiane del teatro è l'impiego della tecnologia con batterie ricaricabili agli ioni di litio per il sistema. Grazie alla durata prolungata delle batterie, ai tempi di ricarica ridotti e alle indicazioni precise circa la carica residua, le ricaricabili Shure hanno reso le operazioni più flessibili, anche durante gli spettacoli dalla durata maggiore. "Se mettiamo in scena Wagner, le produzioni possono durare cinque o sei ore", ha spiegato Stefan Raebel. "Aggiungendo il tempo per il trucco, arriviamo facilmente a sette o otto ore. Ma, grazie a queste batterie, non abbiamo ancora avuto problemi".

 

"Credo che, a oggi, non esistano altri sistemi wireless come questo e i miei colleghi la pensano come me", ha concluso Raebel.

Esempi simili

Esempi di soluzioni correlate