Scritto da Cassie Berger,

Colmare il divario AV/IT al Cisco Live US

Cisco Live è un famoso evento di formazione digitale e collaborazione in rete, che offre agli innovatori tecnologici una piattaforma di collaborazione e di discussione circa il futuro dell'IT e la scoperta delle più recenti soluzioni per il settore. La più recente edizione della conferenza di cinque giorni, tenutasi presso il Mandalay Bay Convention Center di Las Vegas alla fine di giugno, è stata la più grande mai organizzata.

Poiché l'evento ha registrato una presenza predominante di professionisti IT rispetto all'ambito AV, abbiamo potuto incontrare diversi gruppi di persone, con vari livelli di conoscenza dell'audio e di familiarità con il marchio Shure. Ciò ha promosso conversazioni molto costruttive, che ci hanno consentito di comprendere e conoscere meglio le differenze fra i vari linguaggi tecnici.

Convergenza AV e IT

Negli ultimi cinque anni, abbiamo notato una sempre maggiore convergenza fra la tecnologia audiovisiva e l'informatica. Oggi, le conversazioni con i nostri clienti coinvolgono di frequente un direttore IT aziendale, che spesso gestisce anche il reparto AV. Cisco Live ci ha offerto l'opportunità di scoprire le problematiche e le priorità progettuali specifiche dei responsabili IT. Dopo aver scoperto che Shure è un Solution Partner di Cisco, che offre prodotti per conferenze in rete in grado di integrarsi perfettamente con i codec Cisco, le nostre differenze a livello tecnologico sono sparite rapidamente. Abbiamo smesso di agire come esperti di due diversi settori che parlano a turno e siamo diventati professionisti tecnologici che lavorano insieme per gli stessi obiettivi: operabilità dei sistemi, esperienza utente e soddisfazione degli utenti.

Partecipare al Cisco Live ha confermato l'importanza di adottare il linguaggio IT nei prossimi materiali collaterali, nella formazione e negli strumenti di progettazione dei prodotti. Per colmare il divario AV/IT, i responsabili IT devono comprendere meglio la gestione dei dispositivi in rete, che si tratti di codec o hardware AV. Se un prodotto richiede un indirizzo IP, le considerazioni circa installazione e configurazione comprenderanno connettività, sicurezza di rete e larghezza di banda. La conversazione non riguarda più il flusso di segnale dei componenti, ma l'accesso alla rete e la gestione dei dispositivi. Se la qualità audio è la priorità assoluta del direttore AV, il direttore IT si preoccuperà maggiormente del funzionamento sicuro ed efficace dei dispositivi all'interno degli ambienti aziendali.

Dopo aver realizzato un canale di comunicazione efficace, possiamo dimostrare i vantaggi della progettazione, le prospettive future e i vantaggi aziendali offerti dalla nostra apparecchiatura di conferenza. Questo dialogo è fondamentale per garantire la convergenza AV/IT e la fiducia nella tecnologia implementata.

L'esigenza di audio di qualità

Cisco Live US ci ha offerto un'ottima opportunità per dimostrare l'importanza dell'audio di qualità e farne sentire effettivamente il suono. Grazie alla presenza del processore per audioconferenze IntelliMix P300 presso lo stand, abbiamo potuto mostrare ai responsabili IT in che modo un'interfaccia utente ad architettura fissa consenta di risparmiare tempo e denaro sull'installazione, a tutto vantaggio del budget AV/IT. La possibilità offrire dimostrazioni, formazione e informazioni sul prodotto a questi clienti è un aspetto fondamentale per la nostra mission.

Naturalmente, Shure non si limita a offrire hardware per conferenze e diverse conversazioni nel corso della manifestazione hanno spesso avuto come argomento centrale il software, in particolare il software di gestione delle risorse audio SystemOn. Questo è in grado di monitorare la durata delle batterie, i livelli audio e lo stato dello spettro/RF in tempo reale, consentendo ai tecnici IT e AV di monitorare e controllare i dispositivi hardware in remoto. Di conseguenza, si riducono gli errori durante le conferenze o le interruzioni dei meeting, con risparmi diretti sui costi per il reparto IT.

Molti visitatori hanno mostrato interesse nei confronti delle licenze, dei modelli di abbonamento e di altri argomenti pratici, evidenziando ancora una volta le differenze fra le considerazioni dei professionisti IT e dei clienti AV tradizionali. Inoltre ciò dimostra come dobbiamo rispondere a queste esigenze diverse. Tutto questo ha spianato la strada per un dialogo di più ampio respiro sugli aggiornamenti firmware, sulla sicurezza di rete e su come gestire le reti chiuse durante gli aggiornamenti del sistema.

Questa è stata la prima partecipazione di Shure alla manifestazione del Cisco Live negli Stati Uniti ed è stata senz'altro un'esperienza proficua. Sebbene Shure non sia un marchio immediatamente riconosciuto da tutti i professionisti IT come pertinente per la propria azienda, la nostra gamma di prodotti in rete ha subito chiarito il nostro impegno volto alla creazione di soluzioni progettate tenendo in considerazione le priorità del direttore AV e di quello IT. Come nota personale, ho anche riconosciuto il valore del dialogo con i principali operatori IT e ho potuto conoscere meglio le loro priorità professionali.

Il dibattito sul rapporto fra AV e infrastruttura IT è ancora in corso, ma credo che continuando a dialogare con i nostro colleghi IT e a imparare da loro, potremo sviluppare soluzioni sempre più capaci di soddisfare sia le esigenze degli utenti finali che quelle dei reparti AV/IT. In fondo, lavoriamo tutti verso lo stesso obiettivo: la soddisfazione degli utenti e la qualità delle conferenze. Continuando a dialogare, potremo colmare rapidamente il divario AV/IT per tutti.

Informazioni sull'autore

Cassie Berger

Cassie Berger is Channel Marketing Manager at Shure with 9 years of experience in Integrated Systems. Prior to joining Shure Cassie worked in Sales for her fathers Rep firm, which transitioned into a Design Consultant role for an Integrator. Outside of work, she enjoys spending time with her family, playing soccer, and relaxing on patios- weather permitting.

Contenuti correlati