Scritto da Andrew Low,

Il caso aziendale per l'investimento nell'audio

Un sistema di videoconferenza con un audio di alta qualità che consente alle persone di lavorare in modo efficace, indipendentemente al ruolo, nonché di collaborare con dipendenti, fornitori e clienti effettivi e potenziali il tutto il mondo, potrebbe essere un fattore fondamentale per la crescita delle attività aziendali.

A livello di gestione aziendale, i costi principali comprendono l'impiego e il mantenimento del personale, gli uffici e le trasferte. Le conferenze AV possono contribuire a ridurre tali costi, mantenendo al contempo la crescita e lo sviluppo dell'azienda. Ridurre i tempi e i costi correlati alle trasferte per la partecipazione ai meeting è uno dei più riconosciuti vantaggi offerti dalle conferenze, tuttavia un sistema ben pianificato e progettato può garantire molti altri benefici.

Millennial e generazione Z

È stata condotta una ricerca sui millennial e sulla generazione Z, nonché sul loro approccio al lavoro. Per le generazioni dei "nativi digitali" e per chi è cresciuto in un ambiente in cui è possibile accedere subito alle informazioni desiderate da qualunque luogo, lavorare in ufficio ogni giorno dalle 9 alle 17 è un'idea del tutto aliena.

Secondo un recente studio condotto da Forbes, i dipendenti della generazione Z hanno dichiarato che la flessibilità del luogo di lavoro è molto più importante dei benefit tradizionali, come le cure mediche, mentre i millennial considerano tali aspetti di pari importanza. Inoltre, le generazioni cresciute utilizzando la tecnologia, si aspettano che il proprio luogo di lavoro sia altrettanto dotato di strumenti di supporto a comunicazione, collaborazione e sviluppo.

È innegabile che diversi ambienti di lavoro stiano adottando gli ideali di queste generazioni più giovani, investendo in tecnologie pensate per il lavoro flessibile e sembra che tutto ciò abbia un effetto positivo sui risultati di business. L'anno scorso, Vodafone ha condotto uno dei sondaggi globali più grandi del proprio genere, coinvolgendo 8.000 datori di lavoro e dipendenti di tre continenti, allo scopo di ricavare maggiori informazioni sulle abitudini lavorative. È stato rilevato che il 75% delle aziende di tutto il mondo ha introdotto policy di lavoro flessibile, allo scopo di consentire ai dipendenti di variare i propri orari e utilizzare le tecnologie più recenti per lavorare da casa o in movimento. Il sondaggio, Flexible: friend or foe?, ha rilevato che un grandissimo numero di intervistati ritiene che il lavoro flessibile abbia determinato un miglioramento delle prestazioni. Circa il 61% degli intervistati ha dichiarato che i profitti aziendali sono cresciuti, l'83% ha segnalato un miglioramento della produttività, mentre il 58% ritiene che le policy di lavoro flessibile abbiano avuto un impatto positivo sulla reputazione della propria azienda.

Luoghi di lavoro flessibili

Spesso, i luoghi di lavoro flessibili attraggono un maggior numero di potenziali dipendenti, inoltre la ricerca suggerisce che l'interazione fra dipendenti e la loro lealtà aumentano quando viene offerta questa possibilità. Tuttavia, per le aziende che offrono lavoro flessibile, la possibilità di mantenere i contatti e le relazioni aziendali fra colleghi è di vitale importanza e, sebbene i sistemi di conferenza efficaci offrano senza dubbio alcuni vantaggi economici, l'efficienza aziendale offerta da tali sistemi viene spesso ignorata. Una volta che il sistema di conferenza AV è operativo, è possibile organizzare meeting non appena si presenta un'occasione, anziché dover attendere che tutti i partecipanti siano presenti in loco. Ciò può velocizzare notevolmente i processi decisionali e contribuire a sviluppare le relazioni, dal momento che diventa più facile riunirsi in modo formale o informale con regolarità. In modo analogo, dal momento che spesso i team sono dislocati in tutto il mondo, è possibile organizzare i meeting a livello globale anche con scarso preavviso e senza difficoltà.

Inoltre, se la configurazione per le conferenze AV che hai scelto è dotata di un sistema di controllo intuitivo e funziona con l'infrastruttura di rete esistente, gli utenti potranno capire come utilizzarla in modo semplice e metterla in funzione rapidamente. Secondo le statistiche, i partecipanti potrebbero impiegare ben oltre 10 minuti per predisporre una conferenza AV a ogni utilizzo del sistema, pertanto investire in una piattaforma di facile utilizzo consentirà di risparmiare tempo, aumentare l'efficienza e far sì che gli utenti accolgano positivamente il sistema.

Sebbene tutto questo possa sembrare scontato per quasi tutte le aziende, per raggiungere questi risultati positivi è fondamentale che le aziende stesse investano nell'infrastruttura corretta e che installino sistemi che consentano alle persone di lavorare in modo naturale ed efficiente, indipendentemente da dove si trovano. Inoltre, questi sistemi devono essere affidabili e facili da utilizzare, per far sì che vengano accolti positivamente dal personale di ogni età e competenza.

La qualità dell'esperienza è fondamentale

Gli utenti non accettano più immagini sgranate, tempi di buffering e interruzioni di segnale e, di certo, non accetteranno più una qualità audio insufficiente. Di conseguenza, è necessario tenere in considerazione elementi fondamentali come microfoni e altoparlanti. Ad esempio, a proposito di microfoni, un'unità di basso profilo e dalle dimensioni ridotte sarà meno invadente a livello estetico e sarà accolta in modo più positivo dagli utenti. Gli altoparlanti per soffitto, invece, rappresentano un ulteriore passo avanti: se posizionati in modo corretto, i relatori non dovranno più concentrarsi su un singolo microfono centrale, inoltre la chiamata sembrerà ancora più naturale, continuando al contempo a registrare tutti i contenuti pertinenti. I microfoni che escludono i rumori indesiderati, come le vibrazioni dei sistemi HVAC e il rumore delle pagine sfogliate renderanno il sistema più efficace e apprezzabile da parte dei partecipanti.

I microfoni di alta qualità non sono l'unico aspetto da prendere in considerazione: occorre prendersi il giusto tempo per selezionare gli altoparlanti più adatti alla sala e, soprattutto, far sì che vengano posizionati correttamente in base alla forma e al tipo di sala. La configurazione del sistema per Huddle Room non sarà altrettanto efficace per una sala del consiglio molto grande o per un open space. Di conseguenza, occorre prendere in considerazione la modalità d'uso della sala, chi la utilizzerà e quali sono i risultati desiderati dall'azienda rispetto all'investimento, ancor prima di scegliere e installare il kit. Una volta chiariti questi punti, sarà molto più semplice sviluppare un sistema in grado di soddisfare le tue esigenze e realmente efficace, anziché uno che si limita ad avere un aspetto ottimale rispetto all'area meeting.

Le conferenze AV efficaci sono produttive, collaborative e coinvolgenti: scegliere la tecnologia più adatta garantirà queste qualità per ogni singolo meeting.

Informazioni sull'autore

Andrew Low

Andrew is Systems Marketing Manager for the UK. When not focussing on installed audio, he can be found in the basements of London pubs playing his guitar, badly. A London resident for ten years, Andrew took the leap across the pond after studying at the School of Audio Engineering’s NYC campus. He still struggles to understand the local “language”.

Contenuti correlati

Cerca le soluzioni