Abu Dhabi / Emirati Arabi Uniti

ULX-D in uso presso l'Arts Center di NYU Abu Dhabi

L'Arts Center di NYU Abu Dhabi presenta produzioni realizzate da artisti professionisti riconosciuti e provenienti da tutto il mondo, studenti, facoltà e comunità. L'Arts Center è un vivace laboratorio per le performance, che prevede sia la presentazione che lo sviluppo delle opere e favorisce una relazione dinamica fra arte, studenti e comunità. Questa struttura è radicata nell'area geografica, ma ha una portata globale e opera in modo integrato con l'università, accogliendo gli abitanti degli Emirati e la comunità locale, rappresentando, dunque, un valore aggiunto per l'ambito artistico locale e internazionale. Eccellenza, collaborazione, creatività, accessibilità, innovazione, rispetto e comprensione sono i valori fondamentali alla base dell'Arts Center di NYU Abu Dhabi.

 

Esigenze del cliente

L'Arts Center di NYU Abu Dhabi presenta tre locali interni (una sala principale da 700 posti, il Black Box Theater, da 99-400 posti flessibili e la Recital Hall da 150 posti) e oltre 1000 posti a sedere per il palco esterno.

Tutti i luoghi sono collegati tramite rete Dante, nell'ambito dell'infrastruttura IT del campus. È stata manifestata l'esigenza di un elevato numero di canali wireless all'interno di un framework compatto, in grado di poter passare da un luogo all'altro senza problemi. Lo spettro di radiofrequenze nel campo è congestionato dai diversi dispositivi in uso, per questo motivo l'efficienza spettrale costituiva un altro fondamentale requisito del cliente.

 

Soluzione

L'Arts Center di NYU Abu Dhabi ha ricevuto 64 canali ULX-D. I sistemi sono stati organizzati in diversi rack mobili indipendenti, ciascuno dei quali dotato di un sistema di gestione dello spettro AXT 600 e di una base di ricarica AXT 900 collegata in rete. 

 

Risultati

Secondo Roger Scheepers, a capo dei sistemi audio, le prestazioni del sistema hanno superato le aspettative e, ancora più importante, è possibile effettuare ogni configurazione in modo semplice e rapido. Quando i rack vengono trasferiti in una nuova destinazione, è sufficiente collegarli a un cavo Ethernet e all'alimentazione per poter procedere direttamente al soundcheck.

Grazie al coordinamento preciso delle frequenze e al monitoraggio eseguiti dal sistema di gestione dello spettro AXT 600, controllato tramite Wireless Workbench 6, non sono stati riscontrati problemi di interferenze o interruzioni del segnale durante gli eventi.

Scheepers ha dichiarato che l'estrema affidabilità e durevolezza della soluzione ricaricabile costituiscono un importante valore aggiunto. Il sistema è utilizzabile con la massima tranquillità, dal momento che ogni batteria garantisce oltre 10 ore di utilizzo intensivo senza impatti negativi sull'ambiente.

 

Esempi correlati

Soluzioni correlate