Consiglio comunale di Beringen

A proposito di DDS 5900:

Abbiamo scelto il sistema DIS 5900 di SHURE, poiché unisce audio cristallino, configurazione flessibile e una modalità di utilizzo estremamente intuitiva.

Jeroen Willems, specialista dei prodotti audio di FACE

Di recente, il Consiglio comunale di Beringen ha deciso di aggiornare il proprio sistema di conferenza esistente con una nuova soluzione digitale SHURE DIS5900. FACE ha ricevuto l'incarico di gestire l'intero progetto, dalla pianificazione alle fasi di installazione e configurazione.

Esigenze del cliente

La chiarezza delle comunicazioni è di vitale importanza, specie per il Consiglio comunale. La sala conferenze "De Raadzaal" del Municipio è stata utilizzata per le riunioni di Consiglio comunale di Beringen, ma doveva anche essere in grado di ospitare conferenze stampa locali o sessioni informative

Soluzione

"Il sistema analogico esistente nella sala era usurato e obsoleto, pertanto abbiamo deciso di sostituirlo completamente con una soluzione digitale", ha affermato, Jeroen Willems, specialista dei prodotti audio di FACE. "Abbiamo scelto il sistema DIS 5900 di SHURE, poiché unisce audio cristallino, configurazione flessibile e una modalità di utilizzo estremamente intuitiva".

Risultati

Glenn Willems, responsabile account FACE: "Il sistema è composto da un'unità centrale CU5905 che controlla 37 stazioni di discussione DC5980 singole. Tramite un access point wireless, è possibile programmare l'intera configurazione e controllarla in remoto mediante un tablet".

Strumento di selezione della modalità

È possibile applicare una vasta gamma di modalità operative diverse in base varie situazioni in cui viene impiegata la sala. Ad esempio, possiamo scegliere una modalità che consente a tutte le stazioni di comunicare fra di loro o selezionare una preimpostazione in cui solo il presidente può consentire a una data stazione di intervenire. Una terza opzione, basata sul concetto di "primo arrivato, primo servito", consente ai partecipanti di prenotare l'intervento tramite "ticket", in modo che tutti possano rivolgersi alla sala, mentre il sistema gestisce automaticamente la sequenza. Una quarta modalità attiva l'unità ogni volta che una persona inizia a parlare al microfono.

Programmazione semplice, utilizzo intuitivo

L'interfaccia utente del sistema è talmente intuitiva che non abbiamo dovuto consultare il manuale nemmeno durante la prima programmazione di questa specifica configurazione. D'altro canto, dopo aver messo in funzione le unità, il sistema presenta automaticamente l'interfaccia per la selezione dei delegati sul tablet di controllo del presidente.

Selezione dei microfoni

Ciascuna unità è dotata di un microfono a collo d'oca SHURE GM5924. Il LED incorporato nel microfono fornisce un feedback visivo ai partecipanti, in modo che sappiano sempre quando viene data loro la parola.

Jeroen ha dichiarato: "In origine, il sistema era configurato con microfoni ipercardioidi, la portata di registrazione si è dimostrata alquanto ristretta. Pertanto abbiamo deciso di sostituirli con microfoni cardioidi. La sala è abbastanza silenziosa, il riverbero e il rumore di sottofondo sono limitati, in questo modo, dunque, possiamo evitare che i partecipanti parlino al di fuori del campo del microfono. Questo approccio ha migliorato notevolmente l'intelligibilità del sistema".

Registrazione della sala

L'aggiunta di un Denon DN700R ha apportato la funzionalità di registrazione all'intera configurazione. L'unità consente di memorizzare le registrazione in locale, all'interno della propria unità SD interna e, contemporaneamente, in un'unità USB. Inoltre, le registrazioni interne sono accessibili tramite un'interfaccia intuitiva da qualsiasi browser Web. È possibile riprodurre in remoto qualsiasi registrazione e ciò semplifica di molto le trascrizioni.

Esempi simili

Esempi di soluzioni correlate