Monitoraggio Personale In-Ear: Applicazione e posizionamento

Che si tratti di segnali RF trasmessi da un trasmettitore fisso e ricevuti da un ricevitore mobile (come nel caso dei sistemi di monitoraggio in-ear), o di segnali RF trasmessi da un radiomicrofono e ricevuti da un ricevitore fisso, il set up e la gestione sono identici. Per questo motivo, sono valide le stesse nozioni di base fornite per l’utilizzo dei sistemi radiomicrofonici.

INFO: Ricevitore bodypack:

Nella maggior parte dei casi, i ricevitori bodypack sono “non-diversity” (hanno una sola antenna). Come detto sopra, i sistemi in diversità funzionano meglio quando c’è una distanza di 40 cm tra le antenne. Quando la distanza si accorcia (come nel caso di un piccolo ricevitore bodypack), l’effetto di diversità è meno efficace. L’aumento di prestazioni non giustifica il costo elevato tipico dei ricevitori in diversità. Inoltre, se si verifica una breve perdita di segnale di tanto in tanto, non è poi così grave, come nel caso di un’assenza di segnale dal radiomicrofono.

Se le antenne sono troppo vicine le une alle altre, interagiscono e creano delle interferenze. Ridurre il numero di antenne dei trasmettitori a distanza ravvicinata fa diminuire le possibilità che si verifichino delle perdite di segnale. Come i sistemi radiomicrofonici dispongono di distributori di antenna, esistono dei combinatori d’antenna disponibili per i sistemi di monitoraggio in-ear. Queste unità combinano diverse antenne per trasmettitore wireless in un’unica antenna e offrono le migliori prestazioni possibili.

INFO: Interferenze RF con i sistemi di monitoraggio personale in-ear

I trasmettitori per il monitoraggio in-ear e i ricevitori dei radiomicrofoni interagiscono pesantemente. Per questo motivo viene raccomandata una distanza minima di tre metri tra gli uni e gli altri. La cosa migliore è quella di dedicare a quei sistemi due rack separati.

Diagrammi illustrativi di varie impostazioni per il monitoraggio personale in-ear

 

Impostazione wireless per cantante

In Ear Monitoring Vocalist Wireless Setup Snapshot



Impostazione cablata per chitarrista

In Ear Monitoring Guitarist Wired Setup Snapshot




<< Articolo Precedente
Come scegliere il sistema di monitoraggio in-ear giusto
  Primo Articolo in questa Categoria >>
Cos’è il monitoraggio personale in-ear?