Posizionamento del Microfono: Batteria & Percussioni

Trova il giusto microfono per batteria - le nostre raccomandazioni

i

Ideale per HiHat (Charleston) e Overhead:

Beta 181
Clicca qui per dettagli e alternative
 
i

Ideale per Tom:

Beta 98AMP/C
Clicca qui per dettagli e alternative
 
i

Ideale per Tom:

Beta 98AMP/C
Clicca qui per dettagli e alternative
 
i

Ideale per HiHat (Charleston) e Overhead

Beta 181
Clicca qui per dettagli e alternative
 
i

Ideal for Bassdrum:

Beta 91a
Clicca qui per dettagli e alternative
 
i

Ideale per HiHat (Charleston) e Overhead:

Beta 181
Clicca qui per dettagli e alternative
 
i

Ideale per HiHat (Charleston) e Overhead:

Beta 181
Clicca qui per dettagli e alternative
 
i

Ideale per Rullante:

Beta 56A
Clicca qui per dettagli e alternative
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Posizionamento Microfoni Batteria

Microfonaggio della batteria – La batteria è una delle sorgenti sonore più complicate da registrare. Sebbene ci siano molti metodi diversi, si dovrebbero imparare alcune note tecniche e principi comuni. Poiché i diversi componenti della batteria producono suoni molto diversi tra loro, essi dovrebbero essere considerati come singoli strumenti o, almeno, come gruppi di diverse tipologie: Grancassa, Rullante, Tom, Piatti e Percussioni.

Certe caratteristiche microfoniche sono estremamente importanti per quanto riguarda l’uso con la batteria. Gamma Dinamica – Un tamburo è in grado di emettere altissimi livelli di pressione sonora (SPL). Il microfono deve essere in grado di sopportare tali livelli. Un microfono dinamico generalmente sopporta elevate pressioni sonore meglio di un microfono a condensatore. Controllare la caratteristica del SPL Massimo nelle caratteristiche tecniche di un microfono a condensatore. Dovrebbe essere di almeno 130 dB per l’uso ravvicinato ad un tamburo.

Caratteristica polare – Poiché ogni componente della batteria si dovrebbe considerare come uno strumento individuale, ogni tamburo potrebbe avere un microfono proprio. Effetti di interferenze di fase possono manifestarsi per la prossimità estrema tra i diversi microfoni e tra i vari componenti della batteria. La scelta di microfoni che abbiano un’elevata reiezione di suoni provenienti da certi angoli e il loro corretto posizionamento può essere fondamentale per ottenere un mix complessivo della batteria con problemi di fase minimi. Effetto della Prossimità – I microfoni unidirezionali possono esibire una risposta eccessiva alle basse frequenze quando vengono avvicinati troppo ai tamburi.

Un filtro passa-alto con pendenza dolce (bass roll-off) può essere inserito direttamente sul microfono o sul canale del mixer per rimediare al suono “infangato”. L’effetto di prossimità si può, invece, usare a proprio vantaggio per incrementare le frequenze basse, se lo si desidera. È possibile, inoltre, utilizzare l’effetto della prossimità per compensare le frequenze basse mancanti in una sorgente ravvicinata quando un filtro passa-alto roll-off viene inserito per attenuare basse frequenze che arrivano da sorgenti più distanti.

Tipicamente, la batteria viene isolata in una propria cabina per evitare il rientro dei tamburi nei microfoni per gli altri strumenti. Negli studi di registrazione professionali, è normale che la batteria sia rialzata dal pavimento. Questa tecnica aiuta a ridurre la trasmissione delle basse frequenze tramite il pavimento. Ecco una tecnica di base per la ripresa dei componenti individuali della batteria: Grancassa

Grancassa

Il ruolo di questo tamburo in quasi tutti i tipi di musica è di fornire battiti transienti a bassa frequenza che stabiliscono il ritmo primario del brano. L’energia della grancassa si focalizza in due gamme di frequenze: le frequenze bassissime e l’attacco; comunemente, la “pancia” e la “punta”.

Anche se queste variano a seconda del tamburo individuale, l’attacco tende a trovarsi nella gamma tra i 2,5 kHz e i 5 kHz. Un microfono per questo dovrebbe avere una buona risposta alle basse frequenze e, possibilmente, un’elevata sensibilità nella gamma dell’attacco, anche se questo si può effettuare facilmente con un equalizzatore. Si dovrebbe posizionare il microfono all’interno della grancassa, avvicinato alla pelle battente (2,5-15 cm). (Vedere la posizione D nel diagramma sulla pagina successiva) Per minor rumore del battente, si può posizionare il microfono appena all’interno del foro nella pelle risonante. (vedere l’immagine 8.)




Rullante

Questo è il tamburo nella batteria con il suono più tagliente e quasi sempre stabilisce il tempo. Nella musica moderna, indica quando battere le mani! Questo tamburo ha una caratteristica sonora con una dinamica rapida e transiente, con poco sostegno. L’attacco del rullante si focalizza nella gamma dai 4 kHz ai 6 kHz. Tipicamente, il rullante viene ripreso con un microfono con caratteristica polare cardioide o supercardioide, posizionato al bordo della pelle battente.

(LINK: Vedere la posizione C nel diagramma sulla pagina successiva, vedere l’immagine 9.)




Hi-Hat (charleston)

Il suono di questi piatti consiste principalmente di brevi battiti ad alte frequenze, usate per mantenere il tempo; Questa coppia di piatti può essere anche tenuta semi-aperta per un suono meno definito. Spesso, i microfoni panoramici - overhead - riescono a rilevare anche l’hi-hat in modo soddisfacente, eliminando la necessità di un microfono apposito.

Quando si deve usare un microfono per l’hi-hat, un buon punto di partenza è posizionarne uno a circa 10 cm dai piatti e fuori dal soffio d’aria che esce quando si chiudono i piatti.

(Vedere la posizione G nel diagramma a destra, vedere l’immagine 10)

Metodi più semplici per la ripresa della batteria vengono usati per il Jazz e per qualsiasi utilizzo in cui si desideri un suono aperto e naturale della batteria. È comune utilizzare meno microfoni posizionati sopra sezioni della batteria. Inoltre, un singolo microfono di alta qualità posizionato a distanza e diretto verso la batteria nel suo complesso potrebbe riprendere un equilibrio piacevole tra il suono della batteria e le acustiche dello spazio. A questo si possono aggiungere a piacere ulteriori microfoni per rinforzare certi componenti della batteria che vengono usati più frequentemente.




Tom Tom

Mentre la grancassa e il rullante stabiliscono le funzioni ritmiche alle basse e alle alte frequenze, i tom tom sono tamburi multipli che vengono accordati dall’alto al basso tra le frequenze fondamentali del rullante e della grancassa. Vengono utilizzati principalmente per fill e passaggi, ma possono anche essere usati per parti importanti della struttura ritmica.

La gamma di frequenze nella quale si trova l’attacco dei tom è simile a quella per il rullante ma, generalmente, i tom manifestano più risonanza. Un unico microfono direzionale può essere posizionato vicino al bordo della pelle battente di ogni tom e impostato con il pan nel mix per offrire un po’ di spazialità nell’immagine stereofonica. Un metodo più semplice è posizionare un singolo microfono leggermente sopra e centrato in mezzo a due tom.

(Vedere la posizione E nel diagramma a destra; vedere l’immagine 11)




Overhead - Panoramici

I piatti svolgono una varietà di ruoli sonori, dai punti d’enfasi sibilanti e dinamici, alla battuta del tempo in alte frequenze. In ogni caso, la maggior parte dell’energia dei piatti è nella parte molto alta dello spettro sonoro.

I microfoni a condensatore con risposta in frequenza lineare forniscono un’accurata riproduzione di questi suoni. L’uso di microfoni con filtri passa-alto incorporati aiuta ad escludere dalla ripresa il suono del resto della batteria che, altrimenti, può causare problemi di sfasamento quando i canali della batteria vengono mixati.

Quando il numero di microfoni per la registrazione della batteria è limitato, seguire le seguenti linee guida:

(posizioni A e B)

 

Drum Mic Positioning






Quando il numero di microfoni per la registrazione della batteria è limitato, seguire le seguenti linee guida:

Numero di microfoni Posizionamento Alternativo (Riferimento della posizione)
 Uno Usare come “overhead” (panoramico)(5)
 Due Grancassa e overhead (1 e 5)
 Tre Grancassa, rullante, e overhead o grancassa (1, 2 e 5)
 Quattro Grancassa, rullante, hi-hat e overhead (1, 2, 3 e 5)
 Cinque  Grancassa, rullante, hi-hat, tom e overhead (1, 2, 3, 4 e 5)

 

Timbales, Congas, Bongos

Posizionamento del Microfono Equilibrio Tonale Commenti
Un singolo microfono puntato in giù, centrato tra due tamburi, appena sopra le pelli battenti Naturale Fornisce un suono pieno con un attacco molto definito.

 

Tamburello

Posizionamento del Microfono Equilibrio Tonale Commenti
Un singolo microfono posizionato a 15-30 cm dallo strumento Naturale Sperimentare con la distanza e con l’orientamento se il suono risultasse troppo brillante.

 

Steel Drums

Posizionamento del Microfono Equilibrio Tonale Commenti
Tenor Pan, Second Pan, Guitar Pan
Un singolo microfono posizionato a 10 cm sopra ogni pan
Brillante, con molto attacco Posizionare con spazio sufficiente per permettere il movimento del pan.
Un microfono posizionato sotto il pan   Decente, se usato per i tenor o second pan. Troppo rimbombante se usato per i pan delle timbriche basse.
Cello Pan, Bass Pan
Un singolo microfono posizionato a 10-15 cm sopra ogni pan
Naturale Si può usare un singolo microfono per una coppia di pan.

 

Xilofono, Marimba, Vibrafono

Posizionamento del Microfono Equilibrio Tonale Commenti
Due microfoni puntati in basso verso lo strumento a circa 45 cm sopra di esso; posizionati a 60 cm tra uno e l’altro o coincidenti a un angolo di 135° Naturale Puntare due microfoni verso destra e sinistra per la stereofonia. Vedere la sezione “Tecniche di Ripresa Stereofonica”.

 

Glockenspiel

Posizionamento del Microfono Equilibrio Tonale Commenti
Un singolo microfono posizionato a 10-15 cm sopra le lamelle Brillante, con molto attacco Per meno attacco, usare le bacchette di gomma anziché quelle metalliche. Le bacchette di plastica forniscono un attacco medio.

 

Microfoni per Batteria

Beta 98AMP Instrument Microphone
Beta 98AMP/C
Beta 91A Kick Drum Boundary Microphone
Beta 91A
Beta 181BI Instrument Microphone
Beta 181

Video: Microfoni per Strumenti (PG57, SM57, Beta 57) a Confronto

Get Flash to see this player.
Video: Comparison of Shure Instrument Microphones PG57, SM57 and Beta 57

Video: A75M Supporto Universale per Microfono

Get Flash to see this player.
Video presenting the Shure A75M Drumset Microphone Mount

Video: Microfoni Beta

Get Flash to see this player.
Video: Beta Microphones