Microflex Wireless - Soluzioni di microfonaggio per applicazioni AV aziendali

 

Trova i negozi nella mia zona


Visualizza i Negozi Online

Caratterizzati da linee moderne, i sistemi radiomicrofonici Microflex™ offrono un suono nitido e realistico perfetto per le sale adibite a riunioni e conferenze AV. Questa piattaforma studiata per le aziende comprende un sistema di prodotti avanzati per conferenze dove troviamo trasmettitori radiomicrofonici intelligenti e ricaricabili, basi di ricarica, punti d’accesso ricetrasmittente discreti, interfacce versatili per la rete audio e un’ampia gamma di strumenti software per la regolazione e il monitoraggio in remoto delle impostazioni del sistema.

Soluzioni radiomicrofoniche versatili e modulari per un suono nitido e realistico nelle conferenze AV.

Aggiungi al confronto Vai al confronto
Trova i negozi nella mia zona


Visualizza i Negozi Online

Il prodotto cercato non è disponibile in nessun negozio. Si prega di contattare il proprio distributore di zona.

Altri Sistemi Radiomicrofonici

ULX-D Sistema Radiomicrofonico Digitale


  • Caratteristiche
  • Descrizione
  • Trasmettitori
  • Ricetrasmettitori
  • Reti Audio
  • Ricaricabilità
  • Versioni Frequenza
  • Specifiche
  • Download
  • Software


Caratteristiche:

Microflex Wireless

Visita la presentazione ed i video che illustrano le caratteristiche principali di Microflex Wireless.

(Il caricamento dell'intera presentazione può richiedere alcuni secondi a seconda della connessione.)

Un audio di prima qualità per sale riunioni di alto livello

  • Un suono nitido e realistico: Le capsule microfoniche Microflex, le cui prestazioni sono state comprovate, riprendono il suono a tutto tondo e in maniera impeccabile per una comunicazione chiara fin nei dettagli.
  • Una selezione di microfoni versatile: Radiomicrofoni a zona di pressione, a collo d’oca, con trasmettitori bodypack o palmari. Tutto ciò che serve per qualunque conferenza AV.
  • Un design discreto ed elegante: Facili da installare, poco ingombranti e dalle linee pulite, i sistemi radiomicrofonici Microflex sono progettati per fondersi con l’ambiente in cui vengono installati.
  • Soluzioni modulari: i sistemi da 4 e 8 canali possono essere combinati tra loro per creare configurazioni che contano fino a 32 canali compatibili (64 in Europa ed in alcuni altri Paesi). La potenza di trasmissione regolabile permette il funzionamento di canali aggiuntivi in sale separate.

Radiomicrofoni digitali con connettività installazioni aziendali complesse.

  • Integrazione in Rete Audio Digitale DANTE™: Soluzione integrata per il trasporto di audio non compresso e a bassa latenza sulle normali reti Ethernet.
  • Connettività Ethernet: Per semplificarne l’installazione, tutti i componenti dei sistemi radiomicrofonici Microflex che operano in rete comunicano tramite un cavo Cat5e.
  • Pronti per la rete aziendale: Si connettono alle reti aziendali e ai sistemi di controllo sviluppati da terzi utilizzando protocolli di rete standard, consentono il controllo da remoto e sono in grado di coprire le sale di un’intera organizzazione, anche se dislocata su più sedi.
  • Microflex Wireless Control Software: Software di controllo basato sul browser che offre un monitoraggio e un controllo globale da remoto (via web, rete aziendale o rete AV locale) di tutte le impostazioni e i parametri del sistema.
  • Compatibile con i sistemi di controllo: Il sistema Microflex Wireless è pienamente compatibile con i sistemi di automazione e di controllo sviluppati da terzi (AMX, Crestron); ciò consente di creare interfacce personalizzate su pannelli touchscreen.

Prestazioni intelligenti, set up & funzionamento semplificati

  • Gestione avanzata della ricarica delle batterie: Le batterie ricaricabili intelligenti agli ioni di litio permettono fino a 8 ore di utilizzo continuativo, consentono il monitoraggio dello stato da remoto durante la ricarica e, durante l’utilizzo, permettono di visualizzare l’autonomia residua espressa in ore e minuti tramite i sistemi di controllo in rete.
  • Coordinamento automatico delle frequenze: I sistemi Microflex Wireless scansionano attivamente lo spettro delle frequenze disponibili e coordinano quelle pulite e compatibili per ciascun canale microfonico. Durante l’uso, questi sistemi si spostano automaticamente dalle interferenze inattese.
  • Trasmissione Criptata: La trasmissione audio è protetta con la cifratura AES-256, lo stesso standard di sicurezza utilizzato per le applicazioni governative ai massimi livelli.
  • Potenza di trasmissione selezionabile: È possibile selezionare la potenza di trasmissione wireless più appropriata per ciascuna sala, ottimizzando così l’utilizzo dello spettro delle frequenze, il raggio di trasmissione e l’autonomia delle batterie.

L’esperienza Shure su cui puoi contare

  • Competenza nel ramo wireless: Il sistema Microflex Wireless racchiude in sé le prestazioni e l’affidabilità eccellenti che hanno reso rinomati in tutto il mondo altri sistemi wireless di Shure.
  • Un suono sempre affidabile: I trasmettitori Microflex Wireless utilizzano le stesse capsule microfoniche esclusive dei microfoni Microflex con cavo scelti ed utilizzati nelle applicazioni AV di tutto il mondo per le loro caratteristiche di affidabilità.

 

Caratterizzati da linee moderne, i sistemi radiomicrofonici Microflex™ offrono un suono nitido e realistico perfetto per le sale adibite a riunioni e conferenze AV. Questa piattaforma studiata per le aziende comprende un sistema di prodotti avanzati per conferenze dove troviamo trasmettitori radiomicrofonici intelligenti e ricaricabili, basi di ricarica, punti d’accesso ricetrasmittente discreti, interfacce versatili per la rete audio e un’ampia gamma di strumenti software per la regolazione e il monitoraggio in remoto delle impostazioni del sistema.

Facili da configurare e da espandere, le soluzioni radiomicrofoniche Microflex sono estremamente versatili e sono perfette per tutte le applicazioni AV aziendali, dai piccoli gruppi di lavoro alle grandi aziende collegate in rete. Tutti i componenti del sistema radiomicrofonico Microflex sono accessibili tramite le reti Ethernet grazie al software di controllo per radiomicrofoni Microflex e ai sistemi di controllo di terzi, ad esempio le interfacce personalizzate sviluppate da AMX e Crestron. Ai team che si occupano di IT e AV e che gestiscono soluzioni per teleconferenze che coprono più sale, piani, edifici e gruppi di edifici, la gamma di radiomicrofoni Microflex offre componenti che lavorano in rete in grado di ampliare la portata e l’efficienza delle risorse già messe in campo dal team.

Componenti versatili, un suono di prima qualità e un controllo globale: i radiomicrofoni Microflex trasferiscono la qualità professionale e l’esperienza nel campo dei radiomicrofoni di Shure alle applicazioni per le conferenza più impegnative con sistemi collegati in rete.

 

Trasmettitore

Trasmettitore bodypack ibrido, con microfono omnidirezionaleSensibili in modo equivalente ai suoni che arrivano da tutte le direzioni, i microfoni omnidirezionali non si possono “mirare” per isolare una certa zona.Leggi tuttoVai al glossario incorporato e un ingresso per microfono esterno, compatibile con i sistemi radiomicrofonici Microflex.
Capsula microfonica SM58 con il trasmettitore palmare Microflex MXW2
Trasmettitore con microfono a zona di pressione incorporato, compatibile con i sistemi radiomicrofonici Microflex.
Base da tavolo trasmittente per microfoni a collo d’oca, compatibile con i sistemi radiomicrofonici Microflex. Accetta i microfoni a collo d’oca modulari Microflex da 5” (12,7 cm), da 10” (25,4 cm) e da 15” (38,1 cm).

translation missing: it.products.transceivers:

Punto di accesso ricetrasmittente a 4 canali poco appariscente, per montaggio sul soffitto o a parete, compatibile con i sistemi radiomicrofonici Microflex.
Punto di accesso ricetrasmittente a 8 canali poco appariscente, per montaggio sul soffitto o a parete, compatibile con i sistemi radiomicrofonici Microflex.

translation missing: it.products.audio_networks:

Facilita la connessione dei sistemi radiomicrofonici Microflex Wireless ai sistemi AV di sale conferenze, con ingressi e uscite analogici e digitali flessibili.
Facilita la connessione dei sistemi radiomicrofonici Microflex Wireless ai sistemi AV di sale conferenze, con ingressi e uscite analogici e digitali flessibili.

translation missing: it.products.rechargeability:

Base di ricarica con postazioni per quattro radiomicrofoni, compatibili con i trasmettitori della serie Microflex Wireless.
Base di ricarica con postazioni per otto radiomicrofoni, compatibili con i trasmettitori della serie Microflex Wireless.

Versioni Frequenza:

Per informazioni in merito alle bande di frequenza disponibili:

 

Specifiche:

Specifiche tecniche del sistema

  • Combinazione Riferimento Audio: No
  • Opzioni Antenna: No
  • Capacità Ricevitore di Rete: DHCP, link-local, statico
  • Controllo da PC:
  • Ambiente: Applicazioni di conferenza AV aziendali

Ulteriori Specifiche Tecniche

  • Gamma di frequenze della portante RF: Europa, Medio Oriente: 1880–1900 MHz
  • Raggio di trasmissione: 50 m, Nota: Il raggio di trasmissione effettivo dipende dalla potenza del segnale RF, dalle caratteristiche di assorbimento, di riflessione e dalle interferenze nell’ambiente d’impiego.
  • Risposta in frequenzaQuesta è la gamma delle frequenze, dalla minima e alla massima, che un microfono è in grado di rilevare.Leggi tuttoVai al glossario audio: 50 Hz– 20 kHz (+1, -3 dB), Nota: A seconda del tipo di microfono
  • Gamma dinamicaQuesta è il rapporto tra il livello di pressione sonora minimo e quello massimo che il microfono è in grado di rilevare.Leggi tuttoVai al glossario: >99 dB, ponderata in A
  • Guadagno Complessivo del Sistema (da un ingresso con guadagno microfonico impostato a 0 dB ad un’uscita a livello di linea del MXWANI, tramite Dante): +50 dB
  • Latenza: 18 ms nominale
  • Polarità audio del sistema: Una pressione positiva sul diaframma della capsula microfonica (oppure una tensione positiva applicata sul Pin-3 del connettore TA4M) produce una tensione positiva al pin 2 dell’Interfaccia di Rete Audio (rispetto a pin 3 dell’uscita a bassa impedenza).
  • Trasmissione radio: Multiplazione a Divisione di Tempo (TDMA), Modulazione per Spostamento di FrequenzaSi riferisce a quante volte al secondo oscilla un’onda sonora o un’onda elettromagnetica.Leggi tuttoVai al glossario a curva Gaussiana (GFSK), deviazione massima 365 kHz
  • Sensibilità RF: -87 dBm, minima
  • Potenza RF in uscita: 79.43 mW massima
  • Requisiti dei cavi: Cat 5e o superiore, schermati, distanza massima tra dispositivi di rete 100 m
  • Capacità di indirizzamento in rete: DHCP, link-local, statico
  • Gamma di temperatura operativa: da 0°C fino a 49°C
  • Gamma di temperatura per lo stoccaggio: da -29°C fino a 74°C


Caratteristiche:

Wireless Workbench Software

Wireless Workbench 6: Software di gestione e controllo globale

Funzionalità completa che ottimizza le potenzialità del sistema Axient.
WWB6 offre un‘interfaccia di controllo grafica, studiata per dotare l’utente delle soluzioni avanzate incorporate in Axient per quanto riguarda la mappatura dello spettro RF, il coordinamento completo delle frequenze e il monitoraggio in tempo reale.

Il software Shure Wireless Workbench 6 è il sistema più completo disponibile per il controllo di radiomicrofoni. Fornisce un’interfaccia dettagliata per la gestione in rete di ogni aspetto di un evento, dalla progettazione al monitoraggio in tempo reale.

Prima dello show, Wireless Workbench 6 utilizza i file di scansioni in loco salvati in precedenza per fornire dettagli sull’ambiente RF per la preparazione dell’evento. Include, inoltre, un database di canali televisivi in varie zone per facilitare il coordinamento delle frequenze e la programmazione in preproduzione. Quando si usa in combinazione con Axient Spectrum Manager, Wireless Workbench effettua delle scansioni e delle analisi in tempo reale dello spettro, con tracce sovrapposte e dettagliate ed icone per i vari dispositivi in una rappresentazione ad alta risoluzione dello spettro RF.

Il coordinamento globale delle frequenze utilizza i dati delle scansioni e del database dei canali televisivi, applicando degli algoritmi di compatibilità avanzati, per creare ed assegnare una lista di frequenze utilizzabili e pulite per qualunque numero di canali nel sistema e per l’ulteriore gestione delle frequenze di scorta.

Durante lo show, Wireless Workbench 6 permette in tempo reale tramite la rete di effettuare cambiamenti di frequenza, di guadagno, di potenza RF in uscita ed altri parametri. I controlli si possono personalizzare e sistemare in un’interfaccia channel strip con cui si ha familiarità che riporta i meter RF, l’indicatore dell’autonomia della batteria ed il controllo del livello per ogni canale in un sistema radiomicrofonico. Gli allarmi di sistema, configurabili dall’utente, forniscono opzioni per la soluzione rapida quando vengono rilevati problemi di interferenza o condizioni problematiche di potenza di ricezione o di autonomia della batteria.

Grazie alla capacità di coordinare, monitorare e controllare i sistemi radiomicrofonici più complessi direttamente da un laptop, Wireless Workbench 6 permette di sfruttare veramente appieno tutte le potenzialità del sistema Axient.

Il software Shure Wireless Workbench 6 è il sistema più completo disponibile per il controllo dei radiomicrofoni. Fornisce un’interfaccia dettagliata per la gestione in rete di ogni aspetto di un evento, dalla progettazione al monitoraggio in tempo reale.
Prima dello show, Wireless Workbench 6 fa uso dei file di scansioni in loco salvati in precedenza per fornire dettagli sull’ambiente RF per la preparazione dell’evento. Include, inoltre, un database di canali televisivi in varie zone per facilitare il coordinamento delle frequenze e la programmazione in preproduzione. Quando si usa in combinazione con Axient Spectrum Manager, Wireless Workbench effettua delle scansioni e delle analisi in tempo reale dello spettro, con tracce sovrapposte e dettagliate ed icone per i vari dispositivi in una rappresentazione ad alta risoluzione dello spettro RF.
Il sistema comprensivo per il coordinamento delle frequenze utilizza i dati delle scansioni e del database dei canali televisivi, applicando degli algoritmi avanzati di compatibilità per creare ed assegnare una lista di frequenze utilizzabili e pulite per qualunque numero di canali nel sistema e un’ulteriore gestione delle frequenze di scorta.
Durante lo show, Wireless Workbench 6 permette in tempo reale tramite la rete di effettuare cambiamenti di frequenza, di guadagno, di potenza RF in uscita ed altri parametri. I controlli si possono personalizzare e sistemare in un’interfaccia channel strip con cui si ha familiarità che riporta i meter RF, l’indicatore dell’autonomia della batteria ed il controllo del livello per ogni canale in un sistema radiomicrofonico. Gli allarmi di sistema, configurabili dall’utente, forniscono opzioni per la soluzione rapida quando vengono rilevati problemi di interferenza o condizioni problematiche di potenza di ricezione o di autonomia della batteria.
Con la capacità di coordinare, monitorare e controllare i sistemi radiomicrofonici più complessi direttamente da un laptop, Wireless Workbench 6 permette di sfruttare veramente la piena potenzialità del sistema Axient.